Nella fine, l’inizio

D’un tratto capii, tutto divenne chiaro mentre sorridendo, vivevo gli ultimi attimi. In un attimo la luce avvolse ogni cosa, poi soltanto il buio. La morte non faceva più così paura, ora che sapevo di aver pagato. Questa storia trova le fondamenta dalla mia adolescenza. Sì, è un bel salto indietro di trent’anni, ma è la vita; le azioni del tuo passato ti possono condurre solo in una direzione, solo verso un’unica strada corretta. Nel mio caso, è stato un viaggio molto travagliato. Non Read more

Il Paradiso nell’Inferno

Phantom of the Opera by Lindsey Stirling on Grooveshark Si dice che il tempo sistemi ogni cosa, e purtroppo si dice così spesso e nelle situazioni più sbagliate da aver quasi perso di significato. Perché la realtà dei fatti è questa, nemmeno quella che sembra la peggiore delle situazioni è destinata a durare in eterno. Ti sveglierai un giorno senza quell’unico pensiero che ti assillava la mente, ricominciando a vivere nella routine quotidiana fino al colpo di scena successivo che ti Read more

Impossible

Impossible by Shontelle on Grooveshark «La mia vita è ancora un “Lavori in corso”» «E con questo cosa vorresti dire?» Luca e Chiara erano seduti faccia a faccia in un locale in centro; lei giocava con i suoi capelli, lui non riuscendo a stare con le mani in mano, giocava con il posacenere al centro del tavolo. «Ho avuto tante… infatuazioni per un sacco di ragazze diverse nella mia vita, ognuna di queste mi ha insegnato qualcosa. Ognuna non è stata altro che un pezzo di Read more

Shadows

Da piccolo era cresciuto con una convinzione . Sapete, le solite paure che hanno i ragazzini dopo un film dell'orrore visto di nascosto dai genitori. Per lui, vedere due ombre significava che il lato negativo di qualcuno voleva farsi strada attraverso il nostro mondo. Quando una delle due ombre spariva, il male aveva ormai preso possesso di quel corpo. La solita paura irrazionale? Erano le due di notte e la città era completamente spenta, con solo qualche lampione ai lati della strada Read more

Mai più

Dicono che quello che fai a Capodanno, lo farai per tutto l’anno.
Spero si sbaglino. «Cinque…quattro…tre… due… uno… BUON ANNO.» Queste le urla che provenivano dal salotto di quella baita, mentre ero fuori in balcone con la sigaretta tra le dita ammirando la luna splendente e i fuochi d’artificio sotto di lei. Ho sempre avuto una visione romantica dei fuochi di capodanno sotto la luna piena ma quella sera mi incutevano la tristezza più totale. Il fumo della sigaretta Read more

A sight of Love

Ho passato una vita intera con il cuore serrato, dimenticandomi completamente il sapore delle emozioni e dell’amore. Amore… l’ultima volta che ho usato questa parola credendoci è stata con una ragazza che è riuscita a calpestarmi l’anima. Ripetutamente. Ho spento le emozioni, diventando un robot senz’anima, ho smesso di cercare di innamorarmi o di cercare un qualsiasi pretesto per rendere una ragazza qualsiasi “qualcosa in più” nella mia vita. Percorro la via più semplice Read more

Venti minuti

Ci sono quelle giornate che passano lente, mentre l’acqua calda della doccia ti riscalda e pensi a come potresti migliorare la tua vita. Con buone probabilità non ci riuscirai, anzi, uscirai dalla doccia senza avere la più pallida idea di cosa fare e litri e litri di acqua sprecata alle tue spalle. Capitano a tutti giornate del genere, la cosa migliore è cercare di imparare ogni volta dai propri sbagli. La mia, quel giorno, era una doccia d’acqua fredda. Metaforica. Ero seduto Read more

Un Amore Senza Nome

Da bambino ero solito sdraiarmi sul letto mentre aspettavo che la cena fosse pronta, e guardando il soffitto pensavo al futuro. Tutti l’abbiamo fatto, almeno una volta. Quando si è piccoli, tutto è relativo, il futuro è solo un’incognita con cui un giorno si dovrà fare i conti. Un giorno, non ci è mai stato specificato quando, e per questo il “giorno” è sempre molto lontano, abbastanza da godersi il presente giocando a pallone nel parchetto di fronte a scuola. Da piccolo Read more

Apparenze

Con un ghigno malefico l’uomo stava lucidando la sua pistola nuova, con il calcio di legno e la canna argentata. La scritta “Fiat iustitia et pereat mundus.”, unico ricordo del vecchio proprietario, brillava sotto la luce al neon. “Sia fatta giustizia e perisca il mondo”, gran bella frase per un’arma da fuoco. L’aveva comprata a poco in uno dei tanti mercati clandestini della città, quasi al confine con la Svizzera. Ce n’erano a dozzine, ovviamente nascosti, ma per Read more

In Love with Love

Ci conoscevamo da sempre, ma non c’eravamo mai incontrati. Ero all’ultimo anno di superiori, nessuno può capire quanto fossi stressato in quel periodo se non chi ci è passato insieme a me. Commissione sconosciuta, tesina da completare, materie da studiare, professori che continuavano a terrorizzarci psicologicamente. «Smettetela di adagiarvi sugli allori! L’esame di maturità non è una passeggiata, sarà il primo di una lunga serie di test che andrete ad affrontare Read more

Il peso della Valigia

  Ero giovane, incompreso, a volte stupido. Mi perdevo dietro lo sguardo di qualsiasi giovane e bella ragazza. Avevo iniziato a credere che quello che vivevo ogni giorno fosse Amore, quello con l’A maiuscola, quello che tutte le ragazze desiderano tanto quando lo vedono alla TV in quelle soap romantiche. Fu così che, da un giorno all’altro, quello che era uno tra i più grandi e puri sentimenti che si possano provare… per me divenne abitudine, noia, ogni ragazza per me non Read more

Monster

Mise le mie mani sulla pistola, le dita sul grilletto. «Spara.» mi disse, ed io non me lo feci ripetere due volte. Non sono un assassino, non lo sono mai stato, ma ci sono scelte che non avresti mai pensato di prendere, strade che non avresti mai pensato di percorrere. Sono sempre stato un sostenitore della teoria del destino, ma non nel senso convenzionale del termine. Siamo noi a prendere le decisioni nella nostra vita, ma quando accade qualcosa di sbagliato, quando qualcosa che Read more

Sogno d’amore

Ti ho sognata stanotte, non succedeva da tempo. La luna era alta e soffiava una brezza leggera che ci accarezzava il viso, mentre le onde del mare lentamente ci bagnavano i piedi. Eravamo sdraiati sulla riva, legati in uno di quegli abbracci in cui solo io e te potevamo vivere. Eri bellissima, come sempre, mentre quel bagliore lunare faceva scintillare il tuo sorriso. In un unico sogno ho racchiuso tutte le emozioni degli anni passati al tuo fianco, gli anni migliori della mia vita. Ti Read more

Claire, my darlin’

«E’ così che te l’eri immaginato?» Quella era l’ultima delle domande che mi sarei aspettato da quell’incontro. Mi allungai sullo schienale di quella sedia e senza rispondere mi guardai intorno. Nulla era come me lo sarei immaginato, tutto era completamente diverso da come l’avevo progettato. Poco distanti da noi vi era un campetto da calcio, e proprio in quel momento giocava una squadra femminile under 21. Mia figlia dovrebbe essere lì ora, se solo… «Allora? Read more

Guitar Sonata

Altra notte insonne, l’ennesima da sei lunghi mesi. Il mondo all’interno di quella stanza pare essersi fermato, manca l’aria e l’orribile suono della ventola di quel pc rimbomba nelle sue orecchie nonostante abbia le cuffie collegate al suo Ipod ed il volume sparato al massimo. Fa caldo, troppo per essere una notte di inizio febbraio, così caldo da poter girare per casa in mutande e a petto nudo quasi fosse il primo di agosto. Lunghe linee di codice scorrono dinnanzi a lui su quello Read more

Fix you

You're inside of me looking for whom I'm not, changing what I've become. I'm like a broken watch stuck at 5 o'clock. So you can say "I'll fix you", but I'm not fixable, not in the "easy way", and not with you by my side. There was a time you were the missing piece I was searching, the reason I couldn't find, the love I couldn't stand. Life change, and people change too, so forgive me, forget me, and I promise you'll stop hearing me yelling "I'm sorry" at the bottom Read more

The perfect half

Era bellissima seduta sul letto della mia camera d’albergo. Avevo appena finito di lavorare, dovevano essere tipo le 4 di notte, ma come al solito non avevo sonno. Salii le scale con la testa bassa e il cervello che scoppiava; avevo veramente bisogno di fermarmi un attimo e di far tacere tutte quelle voci nella mia testa. Del resto, all’aeroporto c’era sempre un gran viavai di gente, tante richieste e pochi attimi di relax. La trovai lì, appoggiata dolcemente sulla porta della mia Read more

Campo di grano

«Raramente gli scenari migliori appaiono quando ne abbiamo bisogno, normalmente un cielo stellato è coperto di nubi, un mare limpido e cristallino è smosso dall’alta marea. Per questo ho iniziato a sfruttare l’immaginazione, troppo secondo alcuni, mentre per altri sono diventato un esempio da imitare. Ma io non sono nessuno, come voi sono il protagonista di una storia mai scritta. Questa storia inizia e finisce in un campo di grano. Paesaggio scontato, direte, ma a quel tempo ero poco Read more

Notte di fuoco

L’ascensore raggiunge il piano terra preceduto da quella campana dal suono quasi scarico. Quando le porte si aprono le luci al suo interno cominciano a lampeggiare, ininterrottamente,  quasi come in discoteca, solo più terrificanti. A fatica la ragazza spinge il tasto per il terzo piano e le porte si richiudono dinnanzi a lei, lente, troppo lente, ma dopotutto la morte non ha fretta. Dopo qualche sussulto l’ascensore si muove,  partendo verso la destinazione prestabilita, o perlomeno Read more